Comune di Modena
Servizio Pianificazione Urbanistica   Modena guarda lontano
 


Logo Modena Guarda Lontano
Riqualificazione delle Piazze del Centro
 
      Piazza Matteotti


 
Assessorato alla Programmazione e Gestione del Territorio
Assessorato al Centro Storico
anno 2008
Progetto generale
arch. Mario Botta
 
Riqualificazione delle Piazze del Centro | Piazza Mazzini | Piazza Roma | Piazza Matteotti
 

Il progetto per la riqualificazione di Piazza Matteotti prevede la formazione di due piazze distinte, una minerale e una vegetale.
 
La nuova piazza minerale disegnata ed attrezzata è delimitata a sud con via Emilia e ad ovest con la Chiesa S.Giovanni Battista divenendone il nuovo sagrato: attualmente, infatti, lo spazio adiacente al lato est della chiesa si può definire uno slargo privo di una sua identità.
 
Il limite ovest della piazza è definito da una nuova struttura leggera (pensilina) che accoglierà l'attività commerciale (chiostro) ed il collegamento verticale con il parcheggio pubblico sottostante di nuova costruzione.
 
Il limite nord è definito da una grande vasca d'acqua che avvolge l'abside della chiesa e caratterizza con i suoi riflessi l'intero centro storico.
 
Due passerelle a struttura leggera attraversano la vasca collegando le piazze situate a livelli differenti.
 
Questo nuovo velo d'acqua è alimentato dagli zampilli di una fontana che per l'intera lunghezza del lato nord accompagna il fruitore nel percorso nella piazza che potrà essere utilizzata in occasioni particolari per manifestazioni specifiche.
 
Più a nord, adiacenti alla fontana, una rampa dolce (lato est) o dei gradini (lato ovest) introducono ai portici del palazzo INA o alla nuova piazza verde leggermente rialzata (40 cm) rispetto alla quota stradale.
 
Lungo il lato ovest di questa nuova piazza verde, sarà predisposta l'attrezzatura per lo svago dei più giovani delimitata fisicamente con una siepe.
 
Il nuovo intervento prevede il ridisegno del perimetro del tessuto storico (demolito nei primi del 900) attraverso il trattamento differenziato delle pavimentazioni.
 
Il limite est della nuova piazza vegetale è definito da un marciapiede in pietra naturale il raccordo tra le differenti quote viene risolto da un leggero piano inclinato.
Riducendo la carreggiata stradale lungo il marciapiede verrà introdotto un nuovo filare di alberi.
 
A nord sono posizionate le rampe carrabili del parcheggio a due livelli interrati di nuova formazione che ospiterà circa 200 nuovi posteggi pubblici o garage per i residenti della zona (livello -5.80).
 
Sotto i portici del palazzo INA, all'altezza delle fornici di epoca fascista, verrà disegnata una proposta di collegamento verso il giardino interno.

demolizioni 1914 demolizioni 1914 anni '20
 demolizioni 1914  demolizioni 1914  anni '20
anni '20 1953 Stato di fatto
 anni '20  1953  Stato di fatto
Stato di fatto Progetto preliminare Progetto preliminare
 Stato di fatto  Progetto preliminare  Progetto preliminare

Tavole del Progetto preliminare

 

Planimetria generale: Demolizioni anno 1914

PDF 556KB
 

Planimetria generale: Stato di fatto

PDF 327KB
 

Planimetria generale: Progetto preliminare

PDF 1.564KB
 

Livello interrato -1 (-3,10 m.)

PDF 1.794KB
 

Livello interrato -2 (-5,80 m.)

PDF 1.789KB
 

Planimetria generale e Sezione A-A

PDF 973KB
 

Planimetria generale e Sezione B-B

PDF 1.062KB
 
 
 
Vai all'inizio di questo documento Per inviare messaggi o chiedere informazioni  


 

 
   home | prg | prg storico | peep | pip | piani particolareggiati | piani di recupero | laboratorio della città | centro storico
cartografia | toponomastica | relazioni con le università | segreteria | novità | amministrazione trasparente | mailing list
sistema informativo territoriale | pratiche edilizie | delibere | Monet | cerca