Comune di Modena
Servizio Pianificazione Urbanistica   Modena guarda lontano
 


Logo Modena Guarda Lontano
 
Museo Casa Natale Enzo Ferrari


 
Studio Future System   (Londra, GB)
anno 2005
Progetto vincitore del concorso
 

il Progetto Il 29 gennaio 2003 si è costituita a Modena la Fondazione Casa Natale di Enzo Ferrari-Museo, i cui soci fondatori sono il Comune di Modena, la Provincia di Modena, la Camera di Commercio di Modena, l' Automobile Club d'Italia e la Ferrari S.p.A.
 
La Fondazione nasce con lo scopo di valorizzare, promuovere e tutelare l'immagine, la storia e l'opera di Enzo Ferrari e a tal proposito si propone la creazione di una struttura museale dedicata alla figura del grande costruttore modenese, alla sfida tra la scuderia del Cavallino e la Maserati e alla tradizione dell'automobilismo sportivo modenese.
 
L'edificio si svilupperà nell'area dove è ubicato l'edificio in cui nacque Enzo Ferrari nel 1898, che si trova al civico 85 di Via Paolo Ferrari a Modena.
 
il Museo Casa Natale Enzo Ferrari L'8 luglio 2004 è partito il concorso progettuale per la realizzazione del museo dedicato alla figura di Enzo Ferrari, alla sfida tra il cavallino ed il Tridente ed alla storia dell'automobilismo sportivo modenese.
 
Il Concorso si è basato sulla procedura ad inviti ed ha coinvolto otto studi di architettura, che la Fondazione ha selezionato in collaborazione con la rivista d'architettura Domus.
 
Il complesso museale si candida a diventare uno dei luoghi di "culto" per gli appassionati della storia della Ferrari e della Maserati.
Si estenderà per oltre 5 mila metri quadrati, sfruttando lo spazio oggi occupato da un magazzino dismesso ed in misura minore recuperati grazie ad un restauro conservativo del fabbricato esistente, la casa natale del costruttore modenese.
 
Si racconteranno le fasi storiche della vita del Drake, dalla sua infanzia agli esordi come pilota fino alla nascita della scuderia Ferrari e ai primi trionfi sui circuiti di tutto il mondo.
 
Auto, motori, documenti e filmati appartenuti alla storia della Ferrari, della Maserati ed in generale dell'automobilismo modenese, troveranno spazio in quella che si annuncia essere una struttura museale all'avanguardia nella quale ci saranno anche un bookshop, un centro studi con archivi e biblioteca, uno spazio per mostre temporanee, una saletta per proiezioni cinematografiche, una caffetteria-ristorante, la possibilità di una conference-room con capienza di duecento posti.
 
Il progetto vincitore
Sezioni "Una macchina di museo" è quanto prevede il progetto dello studio londinese Future Systems che si è aggiudicato il concorso.
 
Situato in via Paolo Ferrari, a circa un chilometro dal centro della città e pochi passi dalla Maserati, avrà un'area espositiva di 4400 metri quadrati ed un costo di circa 16 milioni di euro.
 
Sarà un complesso museale circondato dal verde e dotato di sistemi domotici e di geotermia per un alto risparmio energetico.
 
Pianta Il complesso museale comprenderà la casa in cui nacque il Drake nel 1898, che sarà interamente restaurata ed avrà interni allestiti in maniera non convenzionale, per regalare ai visitatori un'esperienza unica ed emozionante.
Di fronte vi sorgerà una nuova galleria espositiva, caratterizzata da una grande copertura in pannelli d'alluminio di colore giallo, le cui aperture per la luce rimandano alle prese d'aria di auto da corsa. Al suo interno, lo sviluppo dell'area espositiva partirà da un ingresso posto al livello del terreno e scenderà tramite due piani inclinati a una profondità di 5 metri.
 
Un unico grande ambiente dove muoversi tra le autovetture, i motori, i telai e gli oggetti conservati come vere opere d'arte.
 
Attorno a questo grande ambiente si snoderanno due moduli laterali che comprenderanno i servizi accessori e allestimenti temporanei.
 

il Museo
 
 
 
Vai all'inizio di questo documento Per inviare messaggi o chiedere informazioni  


 

 
   home | prg | prg storico | peep | pip | piani particolareggiati | piani di recupero | laboratorio della città | centro storico
cartografia | toponomastica | relazioni con le università | segreteria | novità | amministrazione trasparente | mailing list
sistema informativo territoriale | pratiche edilizie | delibere | Monet | cerca