Comune di Modena
Servizio Pianificazione Urbanistica   POC MO.W
 



di cosa si occupa


I destini, gli sviluppi, i progetti di una città si possono discutere, proporre, conoscere in tanti e diversi modi.
 
Le città sono in continuo movimento: si ripensano, si ampliano, sempre più si trasformano per adeguarsi e rispondere alle esigenze dei cittadini che le abitano.
Cittadini - oggi - che rappresentano una società sempre più diversificata, disomogenea, portatrice di bisogni ed istanze anche molto diverse e non di rado tra loro contraddittorie: ma cittadini anche sempre più consapevoli e desiderosi di partecipare alle scelte che contribuiscono a ridefinire, quotidianamente, la propria città: questo avviene a Modena, come nelle tante altre città medie che costituiscono la realtà urbana del nostro paese.
 
C'è un'esigenza dunque di informare ed essere informati, di conoscere, di poter discutere, anche in forme diverse da quelle tradizionali. Per fare questo, e per farlo nel modo migliore, occorre mettersi nelle condizioni di lavorare insieme. E dunque, occorrono strumenti per conoscere, interloquire, discutere. Uno di questi può essere l'esperienza del progetto, cioè della prefigurazione di scenari possibili per una Modena futura: per interrogarsi sulle sue possibilità di riuso e trasformazione, sulle potenzialità latenti di spazi che ci appaiono normali come tanti altri, sui significati vecchi e nuovi degli spazi pubblici. Per esplorare ipotesi, suggestioni, soluzioni anche diverse; per capire le relazioni tra le scelte ed i possibili rapporti di causa ed effetto che queste producono. In altre parole, per creare alternative possibili.
 
Questo può avvenire in un Laboratorio, che è per definizione luogo di produzione: di idee, possibilità, di progetti sulla Città. E che può essere strumento attraverso cui sperimentare questi percorsi di conoscenza e di partecipazione. La proposta di un Laboratorio della Città, che ha origini nel percorso di Città Media Felix avviato nel 2005 dalla Amministrazione comunale, approda oggi ad un ruolo operativo, con una sede fissa presso la rinnovata Palazzina Pucci, sede dell'ex Mercato Bestiame e luogo simbolo del processo di riqualificazione della zona nord.
 
Il Laboratorio sarà aperto al pubblico, ed in esso si potranno trovare informazioni sui principali progetti urbani in corso di elaborazione, che saranno in esposizione all'interno e saranno oggetto di discussione ed approfondimento in appositi incontri dedicati.

 
 
 
Vai all'inizio di questo documento Per inviare messaggi o chiedere informazioni  


 

 
   home | prg | prg storico | peep | pip | piani particolareggiati | piani di recupero | laboratorio della città | centro storico
cartografia | toponomastica | relazioni con le università | segreteria | novità | amministrazione trasparente | mailing list
sistema informativo territoriale | pratiche edilizie | delibere | Monet | cerca